8 accorgimenti per rimettersi in forma

di Astra Code

Se si ha qualche chilo di troppo e si vuole tornare a sentirsi bene con se stessi ma, soprattutto ad affrontare un sano percorso di salute e benessere… bastano pochi accorgimenti nella vita di tutti i giorni che portano benefici non solo a livello di linea ma anche proprio a livello psicologico. Ci vuole senza dubbio costanza e attività fisica giornaliera e nulla arriva gratuitamente senza fatica o sacrifici. Ma ne sarà valsa la pena e ci si sentirà meglio e più in forza.
1.      Prediligere proteine e grassi buoni
I grassi e le proteine possono aiutare nel processo di dimagrimento e di perdita del grasso corporeo. Le proteine donano un maggior senso di sazietà e, se abbinate a una buona attività fisica, permettono di non perdere massa muscolare. Non bisogna però dimenticarsi dei carboidrati che sono comunque essenziali e fondamentali per l’organismo, anche in fase di dimagrimento. Assumere grassi e proteine insieme a carboidrati aiuta infatti a mantenere bassa la glicemia e ridurre la formazione di grasso corporeo.
2.      Mangiare cibi ricchi di fibre
Scegliere cibi a ridotto contenuto di calorie ma che siano ricchi di fibre, porta a una masticazione prolungata e quindi a raggiungere prima un senso di sazietà. Tali cibi, inoltre, ci faranno sentire sazi più a lungo tenendoci lontani da snack e spuntini magari poco salutari.
3.      Tè o Caffè
Seppur vadano dosati e controllati nelle dosi di assunzione, tè (soprattutto quello verde) e caffè hanno proprietà brucia-grassi e se assunti senza l’aggiunta di zucchero, aiutano a ridurre il grasso addominale e a un metabolismo più veloce.
4.      Riduzione di sale
Il sale porta a ritenzione idrica e a sentirsi anche più gonfi. Prediligere le erbe aromatiche, spezie, che donano gusto alle pietanze e non impattano, se non positivamente, l’organismo.
5.      Attenzione alle calorie liquide
Succhi di frutta, alcolici, bevande gassate… sono tutte cose che non saziano e che apportano calorie e quindi da considerare nel proprio piano alimentare. Soprattutto i succhi di frutta sono ricchi di zuccheri e poveri di nutrienti. Meglio quindi prediligere un frullato, una centrifuga o estratto o una spremuta.
6.      Non saltare mai i pasti
Molti pensano che saltare i pasti possa aiutare a dimagrire. Così come seguire un deficit calorico troppo impattante. Nulla di più sbagliato! Il corpo umano possiede dei meccanismi che gli permettono di adattarsi velocemente ai periodi di digiuno o carenze caloriche con l’unico risultato di entrare in stallo e abbassare il proprio metabolismo, riducendo la capacità di bruciare le riserve di grasso.
7.      Aggiungere spuntini a metà mattina e metà pomeriggio
Fare degli spuntini al di fuori dei pasti principali permette di tenere in moto il metabolismo durante tutto l’arco della giornata. Questa abitudine porterà ad arrivare a pranzo e cena non troppo affamati e quindi a mangiare meno.
8.      Fare esercizio fisico
Fare attività fisica è fondamentale per tornare o rimanere in forma. Gli esercizi a bassa intensità favoriscono il consumo di grassi. Non è necessario iscriversi in palestra o correre per ore. Basta anche solo camminare ogni giorno, fare le rampe di scale invece che prendere l’ascensore, o fare degli esercizi mirati direttamente a casa. I risultati non tarderanno ad essere visibili.


Potrebbe anche piacerti

Lascia un Commento

Questo sito rispetta i tuoi dati personali. Perché usiamo i cookie? Utilizziamo solo i nostri cookie e quelli di terze parti per migliorare la qualità della navigazione, per offrire contenuti personalizzati, per elaborare statistiche, per fornirti pubblicità in linea con le tue preferenze e agevolare la tua esperienza sui social network. Per questo motivo analizziamo dati personali come, per esempio, la cronologia della tua navigazione. Se continui a utilizzare il nostro sito, accetti i nostri cookie. Se desideri ricevere ulteriori informazioni su come usiamo questi dati, cancellare tutti o parte dei cookie, clicca qui. Accetta Leggi

Privacy & Cookies Policy