Come supportare le difese immunitarie

di Silvia Menini

Con l’arrivo della stagione fredda è importante dare supporto alle difese immunitarie per evitare raffreddori, influenze o altre declinazioni più o meno gravi.

Il sistema immunitario consiste in una rete di cellule, organi, proteine e anticorpi che lavorano sinergicamente per proteggere l’organismo da batteri, virus e parassiti con cui veniamo costantemente a contatto. Anche se di norma pensiamo al nostro sistema immunitario solo quando ci ammaliamo, in realtà questo funziona ogni giorno per tenerci al sicuro e in salute ed è quindi importante agire preventivamente per rafforzarlo e supportarlo in questa sua costante attività.

Come tenere il sistema immunitario in salute?

Il sistema immunitario è composto da molte parti che lavorano sinergicamente tra loro per proteggere l’organismo dalle infezioni. A causa della sua complessità è difficile comprendere appieno come funziona ma è risaputo che uno stile di vita sano aiuti a supportare la sua funzione.

Ecco allora qualche consiglio utile.

1. Seguire una alimentazione sana con frutta e verdura fresca e di stagione, limitando invece il consumo di cibi in scatola e troppo elaborati

2. Riposare bene la notte e dormire un numero sufficiente di ore

3. Fare la giusta attività sportiva

4. Mantenere il giusto peso corporeo

5. Ridurre lo stress

6. Evitare di fumare

7. Limitare l’assunzione di alcol

8. Eliminare o limitare l’assunzione di zucchero

Quali vitamine assumere per supportare il sistema immunitario?

Per sostenere il sistema immunitario ci sono delle vitamine e minerali che non possono mancare. Con una corretta alimentazione non si dovrebbe incorrere in grandi carenze ma c’è sempre da tenere presente che i cibi che troviamo oggigiorno sono poveri di nutrienti, soprattutto se paragonati al passato quando le coltivazioni non erano intensive e i terreni più floridi.

Vitamina A: supporta il normale funzionamento del sistema immunitario in quanto aiuta a sviluppare un tipo di globuli bianchi che producono anticorpi. La si può trovare nelle uova, verdure a foglia verde scuro e olio di fegato di merluzzo.

Vitamina C: supporta le funzioni cellulari necessarie al sistema immunitarie. La si può trovare nelle arance, kiwi, broccoli, pomodori, fragole, peperoni rossi e verdi. Anche i superfood aiutano nell’assunzione: aronia, acai, maqui, amla, baobab, more di gelso.

Vitamina D: rafforza il sistema immunitario e combatte rapidamente le infezioni. Poiché la maggior parte della vitamina D viene ricevuta dalla luce solare, è consigliabile integrare soprattutto nella stagione invernale. La si trova nella trota salmonata e salmone, pesce spada, sgombro, aringa e sardine, uova, tonno, latte, fegato di bovino, funghi, cacao e cioccolato.

Zinco: contribuisce alla normale funzione del sistema immunitario intervenendo nella risposta infiammatoria. Si trova nei frutti di mare, nella carne rossa, nei ceci, nelle uova, nella zucca e nei semi di girasole. La dose giornaliera raccomandata è di 25 mg e bisogna fare attenzione a non superarla.

L’intestino è strettamente interconnesso con le difese dell’organismo e, proprio per questo, è importante depurarlo per rafforzarlo e prevenire i malanni di stagione.

Ecco quindi che probiotici e prebiotici sono fondamentali per rafforzare la flora batterica e sostenere così il microbiota intestinale.

Un aiuto dai Superfood:

1. Astragalo: è una delle piante tipicamente utilizzate nella Medicina Tradizionale Cinese per sostenere le difese dell’organismo. Ricca di saponine, flavonoidi, polisaccaridi, amminoacidi, ferro, zinco, rame e cromo, oltre ad acidi grassi, ha una azione immunostimolante, adattogena e antibatterica. Tonifica il Qi di polmone (utile a chi soffre spesso di disturbi respiratori) e supporta la Wei Qi.

2. Echiancea: svolge una attività immunostimolante e può essere utilizzata come prevenzione o ai primi sintomi influenzali per ridurne i sintomi.

3. Reishi: questo fungo è portentoso ed è considerato un fungo medicinale. Perfetto in quei soggetti che risentono di uno stress eccessivo che impatta le difese immunitarie. Utile nelle persone che soffrono spesso di bronchiti, allergie, stress cronico. Svolge una azione antivirale ed è ottimo anche per combattere l’Herpes simplex.

4. Acerola: è ricca di calcio, fosforo, fruttosio, vitamina B, C, A, flavonoidi. Si può assumere la sua polvere tutte le mattine per 10 giorni. È sufficiente un quarto di cucchiaino da caffè in un bicchiere di acqua fredda.

5. Curcuma: tipica della medicina ayurvedica, è depurativa, digestiva, aiuta in caso di artrite e disturbi epatici, contiene vitamina C e proprietà antiossidanti e antinfiammatorie.

Attività fisica:

L’attività fisica è molto importante e bisogna però praticare sport facendo attenzione però a non eccedere per non incorrere nello stress ossidativo che sarebbe controproducente.

Alcuni esercizi consigliati includono:

• Camminare 20-30 minuti ogni giorno

• Andare in palestra 3-4 volte a settimana

• Salire le scale a piedi invece che prendere l’ascensore

Potrebbe anche piacerti

Lascia un Commento

Questo sito rispetta i tuoi dati personali. Perché usiamo i cookie? Utilizziamo solo i nostri cookie e quelli di terze parti per migliorare la qualità della navigazione, per offrire contenuti personalizzati, per elaborare statistiche, per fornirti pubblicità in linea con le tue preferenze e agevolare la tua esperienza sui social network. Per questo motivo analizziamo dati personali come, per esempio, la cronologia della tua navigazione. Se continui a utilizzare il nostro sito, accetti i nostri cookie. Se desideri ricevere ulteriori informazioni su come usiamo questi dati, cancellare tutti o parte dei cookie, clicca qui. Accetta Leggi

Privacy & Cookies Policy