Curare l’insonnia con lo yoga di Lisa Sanfilippo

di Silvia Menini

Quante notti abbiamo passato a rigirarci nel letto rimuginando sulla giornata appena trascorsa o su pensieri che non volevano proprio abbandonarci?

Magari solo per una notte (fortunati voi!) o anche per un periodo più esteso in cui lo stress la faceva da padrona. Infatti, è proprio di notte che le nostre difese interne calano lasciando libero l’inconscio di agire e darci non pochi grattacapi.

L’insonnia è di fatto uno dei problemi in assoluto più diffusi e spesso ci si affida a farmaci che però non risolvono il problema alla radice ma forniscono solo una cura immediata e non sempre efficace.

Ma riposare (con un sonno qualitativamente buono) è fondamentale per avere difese immunitarie alte e poter affrontare la giornata entrante al meglio. Proprio il sonno rappresenta un “recharge” del proprio organismo e un vero e proprio reset della giornata passata azzerando i pensieri e permettendo al fisico di ricaricarsi per essere pronto ad affrontare un nuovo giorno con entusiasmo ed energia. Il corpo, in questo senso, va visto in maniera olistica e quindi considerato sia a livello fisico che mentale e psicologico.

Come fare quindi per facilitare un sonno rigeneratore senza svegliarci stanchi sia fisicamente che mentalmente?

Lo Yoga può essere un valido alleato soprattutto se eseguito con costanza e determinazione in quanto porta a un generale benessere fisico contribuendo anche a riequilibrare la mente che imparerà a diventare consapevole di ciò che è positivo e cosa è negativo e ad agire di conseguenza, creando una sana predisposizione al sonno.

Alcune posizioni dello Yoga risultano più adatte di altre a favorire un buon riposo in quanto tese a liberare la mente dalle preoccupazioni quotidiane, ad alleviare l’ansia e a decontrarre la muscolatura.

Ed è proprio Lisa Sanfilippo, l’autrice del libro “Curare l’insonnia con lo yoga” a spiegare come usare le pratiche giuste per risolvere i problemi che impediscono di avere un sonno di buona qualità con un approccio olistico e teso a ottenere risultati immediati e duraturi.

Lo Yoga permette infatti di lavorare su 5 livelli: fisico, energetico, mentale, emotivo e spirituale e con il suo metodo scientifico, l’autrice unisce la tradizione dello yoga con le moderne ricerche delle neuroscienze e i cambiamenti dello stile di vita proprio per intercettare e risolvere le cause emotive e psicologiche profonde che portano alla mancanza di sonno.

Partendo da una introduzione al recupero del sonno tramite l’approccio della yogaterapia, si passa alle diverse guarigioni con tanto di approfondimenti e consigli pratici. Il lettore è guidato in un percorso teso a fargli riacquistare il benessere a 360 gradi per un radicale cambiamento con notevoli giovamenti psico fisici.

Un libro consigliato per chi desidera cambiare il proprio stile di vita per approcciarla in maniera propositiva e olistica.

Potrebbe anche piacerti

Lascia un Commento

Questo sito rispetta i tuoi dati personali. Perché usiamo i cookie? Utilizziamo solo i nostri cookie e quelli di terze parti per migliorare la qualità della navigazione, per offrire contenuti personalizzati, per elaborare statistiche, per fornirti pubblicità in linea con le tue preferenze e agevolare la tua esperienza sui social network. Per questo motivo analizziamo dati personali come, per esempio, la cronologia della tua navigazione. Se continui a utilizzare il nostro sito, accetti i nostri cookie. Se desideri ricevere ulteriori informazioni su come usiamo questi dati, cancellare tutti o parte dei cookie, clicca qui. Accetta Leggi

Privacy & Cookies Policy