Olio di cocco. Benefici e proprietà

di Silvia
Il cocco e i suoi derivati forniscono acidi grassi a catena mediasotto forma di acido laurico, acido caprilico e acido caprico che aiutano a supportare ed accelerare il metabolismo, aumentano l’energia e combattono l’affaticamento.
L’olio di cocco nello specifico è un grasso saturo di eccellente qualità che ha la particolarità di essere altamente assorbibile anche da coloro che hanno difficoltà a digerire i grassi, nutre l’organismo e l’apparato digerente, l’intestino e ha una azione anti-micotica, anti-batterica e anti-ossidantein grado di smorzare eventuali infiammazioni. Tra le altre sue particolarità ha quelle di migliorare il sistema immunitario, accelera il metabolismo e alza la temperatura corporea. Aumenta inoltre la funzionalità cerebrale (Basta un cucchiaio di olio di cocco per ottimizzare le performance cognitive), la resistenza sia fisica che mentale, migliora l’umore e aiuta a mantenere stabili i livelli di zucchero nel sangue, aiutando a proteggere cuore e arterie. Non influenza negativamente infatti i livelli di colesterolo proprio perché povero di acidi grassi saturi a catena lunga e pare contribuire anche ad abbassare i livelli di colesterolo cattivo a favore di quello buono.
Facilita l’assorbimento del calcio da parte dell’organismo e aiuta quindi a sviluppare denti forti e sani. È in grado anche di fermare la carie e riduce la formazione della placca, sbiancando i denti e curando le gengive. Le vitamine A,D,E, e K, essendo liposolubili e fondamentali per l’essere umano, necessitano di un ambiente adeguato per essere assorbite. L’olio di cocco permette il corretto assorbimento ed assimilazione migliorando quindi la salute anche di ossa, capelli, pelle e umore, oltre al sistema immunitario. È inoltre lui stesso ricco di vitamine E,K e ferro. È un valido supporto nel mantenere bilanciata la microflora batterica della mucosa intestinale in quanto nutre i batteri buoni dell’intestino e limitando la proliferazione dei batteri patogeni.
Ottimo nelle diete, contribuisce a ridurre il grasso addominale (bastano due cucchiai al giorno per un mese), a bruciare più velocemente le calorie, a ridurre l’appetito.
Proprio per tutte queste sue qualità, nei paesi asiatici l’olio di cocco viene considerato un vero e proprio rimedio naturale e curativoin quanto aiuta ad aumentare il benessere dell’organismo.
I pregi di quest’olio è che può essere conservato a lungo senza rischio di deperire, grazie alla presenza di alcuni grassi saturi. È uno dei migliori oli da usare per la frittura in quanto ha un elevato punto di fumo (tra i 177 e i 190°). Il suo aroma particolare si presta molto bene alla preparazione di dolci. È un ottimo sostituto vegetale del burro (per la medesima quantità si ha un contenuto di grassi inferiore del 10-15%).
Utilizzo:
Può essere usato per cucinare a elevate temperature e fare fritture poiché contiene prevalentemente grassi saturi a catena media che non si ossidano. Ottimo anche come condimento a crudo oppure aggiunto a caffè, tè, frullati, latte o yogurt.
Basta assumerne 3 cucchiai al giorno per averne tutti i benefici.
Ovviamente è consigliato anche per uso esterno per denti (al posto del dentifricio), pelle (essendo ricco di vitamina E può essere applicato sul corpo dopo la doccia per renderla morbida e idratarla oltre che per curare eczemi, dermatiti e psoriasi) e capelli (per renderli setosi e facilitarne la crescita e fornendo nutrimento)!
Una chicca: Provate a montare l’olio di cocco a neve e farlo diventare spumoso. Diventerà una specie di panna montata dalla consistenza soffice e adatto a guarnire o farcire preparazioni dolci o anche da spalmare sul pane caldo. Basterà aggiungere qualche cucchiaio di sciroppo d’acero mentre lo si monta.  
Un’altra idea: Se si ha mal di gola basta sciogliere un cucchiaino di olio in acqua calda e limone.

Potrebbe anche piacerti

2 commenti

Laura Argelati 4 Febbraio, 2019 - 6:42 PM

Wow, ho scoperto un sacco di cose che ignoravo, grazie mille. Io lo utilizzo per i capelli ma poiché adoro il cocco devo assolutamente provarlo anche per altri usi!
Laura

Rispondi
Cuor di Crostata – Silvia Menini | Naturopatia, Benessere e Alimentazione 3 Febbraio, 2020 - 7:35 PM

[…] Era da tempo che avevo voglia di fare una bella crostata sfiziosa ma sana, per colazione o anche come dopo pasto. Ed eccola qui finalmente. Questa versione non ha nulla da invidiare a quelle piene di burro ve lo posso assicurare! L’olio di cocco le conferisce un sapore ineguagliabile e per sapere tutte le sue proprietà leggete qui. […]

Rispondi

Lascia un Commento

Questo sito rispetta i tuoi dati personali. Perché usiamo i cookie? Utilizziamo solo i nostri cookie e quelli di terze parti per migliorare la qualità della navigazione, per offrire contenuti personalizzati, per elaborare statistiche, per fornirti pubblicità in linea con le tue preferenze e agevolare la tua esperienza sui social network. Per questo motivo analizziamo dati personali come, per esempio, la cronologia della tua navigazione. Se continui a utilizzare il nostro sito, accetti i nostri cookie. Se desideri ricevere ulteriori informazioni su come usiamo questi dati, cancellare tutti o parte dei cookie, clicca qui. Accetta Leggi

Privacy & Cookies Policy