Aceto di mele: un alleato per la salute

di Astra Code

Spesso al supermercato si è sviati dall’ampia offerta di aceto di vino ma, soprattutto, dai prezzi stracciati di alcune marche. Ma, l’aceto di vino non è certamente paragonabile a quello di mele che, invece, presenta un elevato potere terapeutico e benefico per la salute.
Chi lo usa, lo adotta principalmente per condire l’insalata, ma ha anche numerose altre applicazioni tutte da scoprire. È sufficiente assumerne un cucchiaio al giorno in un bicchiere di acqua (aggiungendo anche volendo un cucchiaino di miele) 10 minuti prima di mangiare per beneficiare di tutti gli aspetti positivi.
Le mele, infatti sono ricche di sali minerali, oligo-elementi, vitamine, proteine, zuccheri, fibre e pectina, che agisce come disintossicante dell’organismo. Tutte queste preziose sostanze si trovano ancora più concentrate nell’aceto di mele!
Combatte il bruciore di stomaco e il reflusso
Spesso il reflusso è causato da un ambiente troppo acido nello stomaco. L’aceto di mele aiuta a ripristinare l’equilibrio nello stomaco grazie alla presenza di acido acetico, acido malico e alle sue proprietà antibiotiche. Migliora inoltre la produzione di saliva ed enzimi digestivi e ciò porta a una diminuzione del gonfiore addominale e dei problemi digestivi. Disintossica il colon e l’intestino.
Favorisce il colesterolo buono
L’aceto di mele non solo combatte il colesterolo cattivo, ma promuove anche quello buono, proteggendo da eventuali danni alle arterie.
Aiuta nella perdita di peso
È un aiuto molto potente nella perdita di peso. L’acido malico presente e la pectina, infatti, aiutano a ridurre l’appetito, aumentare il metabolismo e ridurre la ritenzione idrica. Stimola infatti la circolazione e contribuisce al drenaggio delle cellule adipose e della cellulite! Consente inoltre di eliminare le tossine, agendo sul fegato e facilitando la metabolizzazione dei grassi. Ha un effetto diuretico e migliora la flora batterica, il che aiuta in casi di stitichezza che possono anche provocare sovrappeso. Un mix sicuramente vincente se si ha l’obiettivo di perdere qualche chilo di troppo.
Aiuta a combattere la voglia di zucchero e aiuta a prevenire il diabete
Molti studi hanno dimostrato che l’aceto di sidro di mele ha proprietà anti-glicemiche, mantenendo un livello sano di zucchero nel sangue e rallentandone l’assimilazione.
Antiossidante
Contiene molti antiossidanti tra cui catechina, acido gallico caffeico e acido clorogenico. Questi contrastano i radicali liberi, ritardando l’invecchiamento, favorendo anche la depurazione dalle tossine. L’acido malico, inoltre, è in grado di rimuovere i metalli pesanti dal corpo.
Migliora l’assorbimento dei nutrienti
Gli acidi presenti nell’aceto di mele aumentano l’assorbimento dei minerali importanti dal cibo che si mangia. L’aceto che viene aggiunto all’insalata, ad esempio, permette di assorbirne i nutrienti in grado superiore a quello che avverrebbe.  

Un alleato contro l’anemia
Assumere un cucchiaino di aceto di mele con l’aggiunta di miele, il tutto sciolto in un bicchiere di acqua tiepida, permette di combattere l’anemia. Bisogna bere questo rimedio una volta giorno per almeno due mese. Quindi fare una pausa di due mesi e ripetere.
Contrasta le cellule tumorali
L’aceto di mele che viene estratto anche dalla buccia delle mele è ricco di triterpenoidi, che contrastano la proliferazione delle cellule tumorali.
Alcalinizzante
Spesso molte malattie sono determinate e proliferano in un ambiente acido. È importante quindi assumere cibi e bevande che rendano alcalino l’organismo. L’aceto di mele è proprio uno di questi. Aiuta anche ad espellere le scorie acide dell’organismo. È inoltre in grado di attivare le difese immunitarie, uccide i batteri, funghi e altri micro-organismi. L’acido malico allevia i dolori articolari e contrasta la formazione di calcoli.  

Migliora la pelle
Assunto sia internamente che esternamente, l’aceto di mele allevia acne, punture d’insetto, micosi e rende la pelle più luminosa.
Un alleato in inverno… e non solo
Può essere utilizzato per fare i vapori per tonificare i polmoni e favorendo l’espulsione del muco. È anche in grado di uccidere eventuali agenti patogeni presenti nell’aria, limitando così il contagio.
Può essere utilizzato per fare gargarismi (in soluzione acqua e aceto) per alleviare afte, gengive sanguinanti, mal di denti e infezioni del cavo orale).
E perché non usare uno stratagemma per bere l’aceto di mele in modo gradevole e accattivante? 
Foodspring offre una lattina proprio a base di aceto di mele. Buona, gustosa, rinfrescante e tutta da scoprire!
Per info clicca qui

Potrebbe anche piacerti

Lascia un Commento

Questo sito rispetta i tuoi dati personali. Perché usiamo i cookie? Utilizziamo solo i nostri cookie e quelli di terze parti per migliorare la qualità della navigazione, per offrire contenuti personalizzati, per elaborare statistiche, per fornirti pubblicità in linea con le tue preferenze e agevolare la tua esperienza sui social network. Per questo motivo analizziamo dati personali come, per esempio, la cronologia della tua navigazione. Se continui a utilizzare il nostro sito, accetti i nostri cookie. Se desideri ricevere ulteriori informazioni su come usiamo questi dati, cancellare tutti o parte dei cookie, clicca qui. Accetta Leggi

Privacy & Cookies Policy