Estate in Medicina Tradizionale Cinese

di Silvia Menini

L’estate è alle porte. Tanto desiderata e tanto bramata soprattutto in questo periodo che ci ha messo alla prova. Finalmente si respira un barlume di libertà e si comincia a uscire, a concedersi un aperitivo o una cena al ristorante, sperando nel bel tempo e in temperature clementi.

In estate la Natura esplode e la sua energia viene esteriorizzata ed è pulsante infondendoci gioia ed entusiasmo.

Secondo la Medicina Tradizionale Cinese in Estate abbiamo il massimo Yang e Qi, che rappresenta il movimento, l’azione, il Calore, che attiva e dinamizza.

Per assecondare questo movimento espansivo, anche noi dovremmo uscire dal nostro guscio, facendo scorrere nuovamente quell’energia che in Inverno abbiamo trattenuto all’interno e iniziare a relazionarci in maniera costruttiva verso l’esterno.

L’estate corrisponde all’elemento Fuoco, al Cuore che è il nostro Imperatore e che diffonde il Sangue portando vitalità, gioia e calore. Un disequilibrio ci porta a sentirci sopraffatti dall’inquietudine e dall’agitazione, oltre a sbalzi pressori, problemi ai vasi sanguigni, insonnia, insofferenza verso il caldo ed eccessiva sudorazione.

Disperdiamo liquidi con il sudore e rimaniamo presto privi di quell’energia che invece è fondamentale in questo periodo. Ecco allora l’importanza di una alimentazione rinfrescante, equilibrata e senza eccessi. Prediligiamo quindi pasti leggeri, limitiamo i grassi e metodi di cottura non troppo riscaldanti come la griglia e la frittura. E se una grigliata estiva non va certo rifiutata, soprattutto se in buona compagnia, allora ricordiamoci di bilanciare l’eccesso di calore con alimenti di accompagnamento che siano rinfrescati come, ad esempio, frutta e verdura di stagione. Via libera anche a spremute e centrifugati freschi che aiutano a recuperare i sali minerali persi con la sudorazione.

I sapori da privilegiare sono l’acido che trattiene i liquidi e previene l’eccessivo rilassamento del Cuore armonizzandolo, nutre lo Xing di Fegato che ha lavorato molto in primavera, ricompattandolo e modulando la sua tendenza disperdente. Anche il dolce è rilassante e umidificante, è leggermente diaforetico e, in associazione con l’acido, genera liquidi.

I cereali integrali in chicco andrebbero sempre inseriti nell’alimentazione estiva grazie al loro sapore dolce che tonifica la Milza e, grazie alla loro natura neutra, permettono di non squilibrare l’organismo. Ottimo l’orzo (fresco) o il riso, conditi con verdure, insalate di riso con verdure a pezzetti e succo di limone. È bene anche iniziare il pasto con una insalata condita con succo di limone e qualche erba aromatica.

I legumi, inoltre, rappresentano un’ottima alternativa alle proteine di origine animale (che invece surriscaldano) e andrebbero scelti in base alle proprie necessità personali.

L’abuso di cibi di natura fredda può essere bilanciato dall’uso di erbe aromatiche come basilico, salvia, rosmarino. Un piatto di natura fredda, infatti, va accompagnato da uno di natura neutra o tiepida proprio per evitare gli eccessi.

Verdure

Giugno: asparagi, bietole, carciofi, carote, cavoli, cavolo rapa, cetrioli, cicorie, fagiolini, fave, finocchi, insalate, patate, piselli, radicchi, ravanelli, rucola, sedani, zucchine

Luglio: bietole, carote, cavoli, cavolo rapa, cetrioli, cicorie, fagioli borlotti, fagiolini, fave, insalate, patate, radicchi, ravanelli, rucola, sedani, zucchine

Agosto: bietole, carote, cavoli, cavolo rapa, cetrioli, cicorie, fagioli borlotti, fagiolini, insalate, patate, porcini, radicchi, ravanelli, rucola, sedani, zucche, zucchine

Frutta

Giugno: albicocche, ciliegie, fragole, limoni, meloni, pesche, susine

Luglio: albicocche, angurie, ciliegie, fichi, fragole, lamponi, limoni, meloni, mirtilli, pere, pesche, pesche noci, susine

Agosto: angurie, fichi, fragole, lamponi, mele, meloni, mirtilli, more, pere, pesche, pesche noci, susine, uva

Se vuoi capire quali cibi ti possono essere di aiuto in base alla tua costituzione e situazione personale per sentirti in forza e in armonia (ma anche per rimedi per drenare e combattere cellulite e ritenzione idrica) contattami per una consulenza all’email: info@silviamenini.com oppure al numero di cellulare: 320 3844660.

Potrebbe anche piacerti

Lascia un Commento

Questo sito rispetta i tuoi dati personali. Perché usiamo i cookie? Utilizziamo solo i nostri cookie e quelli di terze parti per migliorare la qualità della navigazione, per offrire contenuti personalizzati, per elaborare statistiche, per fornirti pubblicità in linea con le tue preferenze e agevolare la tua esperienza sui social network. Per questo motivo analizziamo dati personali come, per esempio, la cronologia della tua navigazione. Se continui a utilizzare il nostro sito, accetti i nostri cookie. Se desideri ricevere ulteriori informazioni su come usiamo questi dati, cancellare tutti o parte dei cookie, clicca qui. Accetta Leggi

Privacy & Cookies Policy