Zenzero candito senza zucchero (versione light)

di Astra Code


Avevo dello zenzero fresco regalatomi ad una visita al mercato sui Navigli. Non sapevo come usarlo dimenticandomi sempre della sua presenza in frigo ogni volta che preparavo qualcosa e così mi sono ingegnata in modo da non buttare questa preziosa radice dai mille benefici per l’organismo. Volevo evitare lo zenzero candito visto che nella nostra alimentazione lo zucchero la fa già da padrona e quindi…
Proporzione zenzero-acqua 1:3
Eventuale dolcificante naturale come stevia o altro (facoltativo)
Pelare lo zenzero e tagliarlo a fettina sottili dello spessore di 2-3 millimetri. Portare a ebollizione l’acqua e inserire le fettine, coprire e, a fiamma più bassa, lasciare cuocere per 5 minuti. Se si desidera aggiungere il dolcificante e mescolare. Quindi spegnere e lasciare riposare coperto per 20 minuti. Adagiare quindi le fettine su una pirofila e metterle in forno a 190-200 gradi fino a quando si saranno del tutto asciugate (circa 10-15 minuti). Io mi sono distratta e le ho lasciate di più!
Lasciare raffreddare e metterle in un contenitore a chiusura ermetica. Si conservano anche un paio di mesi!

Potrebbe anche piacerti

Lascia un Commento