Psillo: un alleato per la salute di stomaco e intestino (e non solo)

di Astra Code
Lo psillo è una pianta erbacea coltivata in Iran, Pakistan e Stati Uniti d’America e la sua funzione principale è quella di regolarizzare l’intestino, soprattutto se assunto lontano dai pasti e a digiuno.
La sua caratteristica è quella di avere un rivestimento mucillaginosoche ricopre i semi che, a contatto con l’acqua, si espandono fino ad aumentare di 25 volte il proprio peso. Il suo principale effetto è quello lassativoche dipende proprio da queste mucillagini che richiamano liquidi nell’intestino e, gonfiandosi stimolano l’evacuazione. Favorisce anche la crescita della flora batterica “buona” grazie alle sue proprietà prebiotiche e rinforza le difese immunitarie oltre a coadiuvare la prevenzione del cancro al colon-retto. E’ risultato utile anche in caso di colite e colon irritabile e diverticolosi. L’abbondante gel naturale prodotto aiuta a proteggere lo stomaco e l’intestino, tanto da essere apprezzato da migliaia di anni nell’antica medicina ayurvedica. I suoi principi attivi possiedono proprietà antinfiammatorie e contribuiscono anche a ridurre l’assorbimento del colesterolo, degli zuccheri semplici e di tutte le sostanze nocive.
Uno degli scopi secondari dello psillo è quello di aiutare in caso di dieta. Le mucillagini in presenza di acqua, infatti, inglobano anche i grassi e gli zuccheri assunti con l’alimentazione e inducono un precoce senso di sazietà, riducendo così la fame (da assumere venti minuti prima dei pasti). È comunque consigliabile seguire questo trattamento per un periodo non troppo esteso in quanto le mucillagini possono inglobare anche importanti minerali e vitamine.
La polvere di semi di psillo è molto versatile e può essere aggiunta a succhi di frutta, bevande tiepide, come addensante naturale, come sostituto delle uova, oppure come ingrediente segreto di molte ricette.
E’ comunque importante ricordare di assumere lo psillo con abbondanti liquidi e di consumarlo nelle giuste quantità (circa 5-7 grammi al giorno).

Potrebbe anche piacerti

Lascia un Commento

Questo sito rispetta i tuoi dati personali. Perché usiamo i cookie? Utilizziamo solo i nostri cookie e quelli di terze parti per migliorare la qualità della navigazione, per offrire contenuti personalizzati, per elaborare statistiche, per fornirti pubblicità in linea con le tue preferenze e agevolare la tua esperienza sui social network. Per questo motivo analizziamo dati personali come, per esempio, la cronologia della tua navigazione. Se continui a utilizzare il nostro sito, accetti i nostri cookie. Se desideri ricevere ulteriori informazioni su come usiamo questi dati, cancellare tutti o parte dei cookie, clicca qui. Accetta Leggi

Privacy & Cookies Policy