OMEOPATIA

di Silvia Menini

L’ omeopatia, dal greco “omòios” (simile) e “pathòs” (sofferenza), segue una metodologia di cura che utilizza medicinali a dosi estremamente diluite o infinitesimali basandosi sull’applicazione del principio di similitudine. Il presupposto metodologico è che ogni individuo abbia una “forza vitale” o “risposta di autoguarigione”. Ogni individuo inoltre ha uno stato di equilibrio che corrisponde allo stato di salute, ogni turbamento di tale stato provoca una malattia.

L’ omeopatia stimola i meccanismi di difesa dell’organismo per prevenire o curare le malattie.

Come assumere le medicine omeopatiche:

– Assumere le dosi nella modalità consigliata. Prendere 3 granuli 2 volte al giorno non è la stessa cosa che assumerne 6 in una volta sola.

– Non toccare con le mani i granuli perché potrebbero perdere la loro efficacia e possibilmente tenerli sotto la lingua, punto di maggior assunzione.

– All’assunzione delle medicine omeopatiche: mezz’ora prima evitare di mangiare o bere. Aspettare a bere dopo l’assunzione per almeno 10 minuti minimo.

– Attenzione alla conservazione: lontano da fonti di calore, in un luogo fresco e asciutto e soprattutto lontano da fonti elettromagnetiche.

ALCUNI ESEMPI:

Arnica Montana: classico rimedio per traumi fisici, ematomi, ecchimosi.

Belladonna: utile negli stati di improvvisi, acuti e intensi di congestione. Utile per combattere la cefalea, malattie infettive con febbre elevata, congestione e brividi.

Chamomilla Matricaria: utile in caso di irritabilità nervosa e fisica, disturbi della dentizione o coliche addominali infantili, forti nevralgie e crampi uterini.

Aconitum Napellus: utile per combattere stati di ansietà, angoscia e paura. Usato anche per i seguenti sintomi: febbre ad insorgenza rapida con brividi, influenza: esordio con sintomi, dolore dentale, otite congestizia semplice, rinite fase iniziale.

Apis Mellifica: in caso di febbre ad insorgenza rapida di media entità con dolori, insolazione, ascesso bruciante, angina rossa con dolori a fitte.

Arsenicum album: febbre ad insorgenza rapida non elevata con dolori, otite con suppurazione e febbre.

PER CURARE LA CISTITE:

Cistite con stimolo doloroso: dolore intenso prima della minzione e urina molo scura: Mercurius solubilis 9CH. Dosaggio: 5 granuli ogni 2 ore.

Per cistite con dolori violenti: durante la minzione vi è dolore bruciante molto forte, il dolore prosegue anche dopo aver urinato e la minzione è scarsa ma molto frequente: Cantharis 9CH.

Potrebbe anche piacerti

Lascia un Commento

Questo sito rispetta i tuoi dati personali. Perché usiamo i cookie? Utilizziamo solo i nostri cookie e quelli di terze parti per migliorare la qualità della navigazione, per offrire contenuti personalizzati, per elaborare statistiche, per fornirti pubblicità in linea con le tue preferenze e agevolare la tua esperienza sui social network. Per questo motivo analizziamo dati personali come, per esempio, la cronologia della tua navigazione. Se continui a utilizzare il nostro sito, accetti i nostri cookie. Se desideri ricevere ulteriori informazioni su come usiamo questi dati, cancellare tutti o parte dei cookie, clicca qui. Accetta Leggi

Privacy & Cookies Policy