La tiroide felice di Salvatore Simeone

di Silvia Menini

Solo in Italia oltre sei milioni di persone soffrono di patologie legate alla tiroide e l’unica cura prevista è l’assunzione dell’ormone tiroideo. Ma esiste un modo alternativo e più ecologico per aiutare i pazienti, senza necessariamente prescrivere un potente farmaco per tutta la vita?

Con questo testo l’autore si pone l’obiettivo di dimostrare al lettore come anche le malattie legate alla tiroide possano essere curate partendo dalla cura dell’intera persona da un punto di vista sistemico e non solo fisiologica e quindi approcciando questa patologia in modo olistico.

Salvatore Simeone si prefigge infatti di essere quel medico che non prescrive un farmaco e basta ma ha aperto la mente alla cura della persona adattando le prescrizioni in base a chi ha di fronte.

Non è possibile delegare la salute psicofisica della persona che accusa un problema di salute a una semplice pillola da deglutire; vanno piuttosto ricercate le cause, le ragioni che hanno portato il suo intero sistema a reagire in quel modo.

Nel corso degli anni si è posto molti dubbi e quesiti che lo hanno spinto a ricercare soluzioni alternative anche per quanto concerne la cura della tiroide.

Durante i suoi studi si è infatti reso conto che le malattie tiroidee dipendono sempre da squilibri più a monte: energetici, metabolici, costituzionali o nutrizionali, periodi di grande stress e disagi psico-emotivi. Una volta individuati, è quindi necessario correggerli per ottenere la guarigione della persona e, di conseguenza, anche della tiroide.

19 capitoli che strutturano in modo semplice, chiaro e approfondito l’ampio mondo della tiroide, partendo dalla sua struttura e funzione, per passare quindi alla visione sistemica contrapposta a quella convenzionale e approcciare poi dei casi clinici per una più facile comprensione di quanto esposto.

Vengono spiegati i fattori che influenzano la salute della tiroide (compresa anche l’alimentazione), le varie costituzioni soffermandosi sugli otto biotipi umani e affrontata quindi la cura dell’ipotiroidismo senza l’ormone sintetico, ma anche la tiroidite di Hashimoto, l’ipertiroidismo e il Morbo di Basedow. Gli ultimi capitoli si soffermano sulle cure naturali (con tanto di benefici e rischi) e delle potenzialità del digiuno terapeutico.

Un libro dedicato a tutte quelle persone che soffrono di patologie legate alla tiroide che desiderano ritrovare la propria salute affidandosi a un metodo naturale e biologico.

Potrebbe anche piacerti

Lascia un Commento

Questo sito rispetta i tuoi dati personali. Perché usiamo i cookie? Utilizziamo solo i nostri cookie e quelli di terze parti per migliorare la qualità della navigazione, per offrire contenuti personalizzati, per elaborare statistiche, per fornirti pubblicità in linea con le tue preferenze e agevolare la tua esperienza sui social network. Per questo motivo analizziamo dati personali come, per esempio, la cronologia della tua navigazione. Se continui a utilizzare il nostro sito, accetti i nostri cookie. Se desideri ricevere ulteriori informazioni su come usiamo questi dati, cancellare tutti o parte dei cookie, clicca qui. Accetta Leggi

Privacy & Cookies Policy