La dieta in Medicina Tradizionale Cinese

di Silvia Menini

La medicina tradizionale cinese raccomanda di seguire una alimentazione che sia completa, ricca di alimenti di stagione e locali. Da non sottovalutare anche gli orari e gli stati emozionali con cui ci si siede a tavola.

Diamo una occhiata agli squilibri causati da alcuni errori alimentari.

  • Innanzitutto, la malnutrizione dovuta a diete troppo restrittive o, più semplicemente alla mancanza di varietà nelle proprie abitudini alimentari, può causare un Deficit di Milza e di Sangue con sintomi di affaticamento e viso e lingua pallidi ed eventualmente anche vertigini.
  • Un eccesso di cibo costante (diventato un’abitudine) indebolisce la Milza con un conseguente accumulo di Umidità e/o ritenzione di liquidi che causano gonfiore, feci molli e voglie di cibo.
  • Troppi cibi freddi o crudi (insalate, gelati, bevande ghiacciate, frullati…) consuma lo Yang di Milza causando gonfiore (per un eccesso di Yin che va a colmare il deficit di Yang), affaticamento (lo Yang è energia), sensazione di freddo e diarrea.
  • I cibi dolci, ricchi di zuccheri e grassi in eccesso causano un accumulo di Umidità a livello di Milza, causando gonfiore, pienezza a livello dell’addome, muco nelle feci, perdite vaginali giallastre e testa pesante.
  • Troppo cibo piccante (curry, alcol, agnello, manzo, peperoncino…) provoca Calore nel Fegato e nello Stomaco con reflusso acido, bruciore di stomaco, sete, mal di testa temporale e irritabilità.

Potrebbe anche piacerti

Lascia un Commento

Questo sito rispetta i tuoi dati personali. Perché usiamo i cookie? Utilizziamo solo i nostri cookie e quelli di terze parti per migliorare la qualità della navigazione, per offrire contenuti personalizzati, per elaborare statistiche, per fornirti pubblicità in linea con le tue preferenze e agevolare la tua esperienza sui social network. Per questo motivo analizziamo dati personali come, per esempio, la cronologia della tua navigazione. Se continui a utilizzare il nostro sito, accetti i nostri cookie. Se desideri ricevere ulteriori informazioni su come usiamo questi dati, cancellare tutti o parte dei cookie, clicca qui. Accetta Leggi

Privacy & Cookies Policy