Come vincere la fame nervosa di Doreen Virtue

di Silvia Menini

A tutti capita di gratificarsi con un bicchiere di vino, un dolce, un cioccolatino o un sacchetto di patatine dopo una giornata pesante. O dopo una discussione con il partner di mangiare quella fetta di torta che tenevamo in frigorifero sperando di non cedere alla tentazione… o di attingere alle patatine durante un aperitivo con un’amica mentre si raccontano le sfide amorose a cui si è sottoposte…

Il cibo rappresenta da sempre una valvola di sfogo e un modo per esorcizzare una quotidianità che mette le nostre emozioni costantemente a dura prova.

La fame nervosa è un male comune e ci si ritrova spesso a convivere con i sensi di colpa che ne derivano.

Ma come fare per superarla? Quali sono le cause e i trucchi da utilizzare per non ricadere ogni volta nella stessa trappola?

“Come vincere la fame nervosa” è un testo utile che aiuta ad analizzare i comportamenti che portano a mangiare anche quando non si ha fame, a scegliere cibi “consolatori” e a classificare le diverse voglie per poter razionalizzare i propri comportamenti e porvi rimedio.

È infatti vero che mantenere la perdita di peso dipende anche dal sapere conservare la tranquillità d’animo e che bisogna imparare a ridimensionare l’impulso che spinge a mangiare.

Doreen Virtue analizza le quattro principali emozioni dietro la fame compulsiva ed emotiva, oltre alle caratteristiche, i meccanismi che la regolano e fornisce utili tecniche per liberarsene definitivamente. Durante i suoi anni di studio, infatti, ha capito che dietro il desiderio smodato di cibo, dietro ogni specifica voglia, corrisponde una determinata personalità e un problema emotivo.

L’autrice paragona l’appetito alla plancia portastrumenti di un aereo: ti avverte quando il combustibile spirituale ed emotivo comincia a scarseggiare per far correre ai ripari.

La fame è una spia lampeggiante rossa che indica: “Ho bisogno di maggiore serenità!”

L’unico modo per superare questa empasse è guarirlo con un approccio interiore e non con diete, pillole o polveri medicinali, perché solo in questo modo si andrà a fondo del problema per non ricaderci più.

I cibi che si ricercano quando la nostra psiche è messa sotto torchio fanno da tramite rispetto al nostro inconscio e si assumono in maniera smodata nella speranza di ricevere quella serenità che manca.

Il ruolo dell’appetito è infatti duplice: dal desiderio di stare meglio emotivamente a quello di modificare il proprio livello energetico. Ci si vuole sentire più vigorosi o più calmi. Più sicuri e fiduciosi. Meno arrabbiati. O meno timorosi. Anche se questa nuova condizione così ottenuta è solamente momentanea per poi tendere a tornare nella medesima situazione, se non peggio.

Con questa piacevole lettura si viene traghettati  nell’interpretare la voglia di cibo, per poter prendere i giusti provvedimenti dopo aver capito a quale stato d’animo corrisponde ogni cibo.

Inoltre, una serie di test aiuterà a valutare la situazione e a determinare un efficace piano d’azione per affrontare i problemi senza rivolgerti al cibo.

Si passa attraverso l’interpretazione vera e propria, analizzando il modo in cui i cibi modificano l’umore e ricevendo gli strumenti per un vero e proprio self-help.

Nella sezione dedicata alla scienza della fame compulsiva si possono trovare dettagliate informazioni scientifiche sulle influenze che ogni alimento esercita sull’umore e sull’energia, per capire come le voglie di cibo che si hanno siano in realtà lo specchio delle emozioni che si provano.

L’ultima sezione del libro racchiude una tabella con i diversi alimenti che di norma si desiderano, il loro probabile significato e una affermazione da ripetere regolarmente per combattere i pensieri negativi che spingono la ricerca di quei determinati cibi.

Ecco quindi un manuale dove si possono trovare le informazioni che occorrono per iniziare ad essere davvero onesti con se stessi, sul capire perché si desiderano ardentemente determinati alimenti rispetto ad altri, oltre a numerosi consigli e suggerimenti su come evitare di rimpinzarsi, ridurre la voracità emotiva e riacquistare un appetito equilibrato.

Puoi comprare il libro su Macrolibrasi cliccando sul link sotto.

metti nel carrello

Potrebbe anche piacerti

Lascia un Commento

Questo sito rispetta i tuoi dati personali. Perché usiamo i cookie? Utilizziamo solo i nostri cookie e quelli di terze parti per migliorare la qualità della navigazione, per offrire contenuti personalizzati, per elaborare statistiche, per fornirti pubblicità in linea con le tue preferenze e agevolare la tua esperienza sui social network. Per questo motivo analizziamo dati personali come, per esempio, la cronologia della tua navigazione. Se continui a utilizzare il nostro sito, accetti i nostri cookie. Se desideri ricevere ulteriori informazioni su come usiamo questi dati, cancellare tutti o parte dei cookie, clicca qui. Accetta Leggi

Privacy & Cookies Policy