Alghe. Benefici e controindicazioni

di Silvia Menini

Esistono molte varietà di alghe sul mercato in quanto si possono trovare in acque sia salate sia dolci di tutto il mondo. Il diverso colore che hanno dipende dalla profondità delle acque dove vivono. Le verdi si trovano in superficie, le brune a profondità varie, le rosse in acque profonde.

Le alghe rappresentano un alimento utile per integrare le riserve dell’organismo di minerali, eliminare metalli e sostanze tossiche. Le mucillagini che le caratterizzano favoriscono il benessere di stomaco e intestino.

Secondo la medicina tradizionale cinese, vivendo in acqua e avendo sapore salato, le alghe nutrono lo Yin (tutto ciò che è materiale, funzionale, freddo, scuro) del corpo e quindi vanno a bilanciare l’eccesso di Yang (immateriale, funzionale, caldo e chiaro). Un deficit di Yin è caratterizzato da sintomi come voce alta, insofferenza per il caldo, irrequietudine, viso di colore rosso acceso ed eventualmente stipsi. Vi è predisposizione a patologie come ipertensione, tendenza al ristagno della circolazione di energia e sangue.  

Le alghe maggiormente conosciute sono l’alga arame, la dulse, l’hijiki, la kanten, la kombu, la klamath, la nori, la spirulina, la clorella e la wakame. Alcune di queste si possono trovare sia nei ristoranti giapponesi (l’alga Nori è usata nella preparazione dei maki) sia nei supermercati bio e possono essere utilizzate in cucina a proprio piacimento. Sono perfette nella preparazione di zuppe, per la cottura dei legumi, contorni, insalate e ne basta una piccola quantità che permette anche di limitare l’utilizzo del sale.

Clorella e Spirulina sono l’ideale per integrare l’alimentazione anche in regimi dietetici. La prima è ricca di vitamina B12, mentre la seconda contiene il 65% di proteine, aminoacidi essenziali.

Le alghe sono verdure di mare, contengono sali minerali anche 10 volte superiori alle verdure di terra. Ricche di proteine, sali minerali (iodio, calcio, fosforo, magnesio, manganese, sodio, potassio, zolfo, ferro, zinco, rame), vitamine (A,B,K) e acidi grassi insaturi. La presenza di sali minerali permette una azione alcalinizzante del sangue e lo iodio in particolare è fondamentale per il corretto funzionamento della tiroide, regolarizzando il metabolismo e favorendo la riduzione del peso corporeo. Vanno comunque consumate non in grande quantità in quanto lo iodio potrebbe essere controindicato in caso di ipertiroidismo o tiroide autoimmune. Soprattutto bisogna prestare attenzione all’alga kombu che ne contiene in quantità particolarmente elevata iodio (265000μg/100 g) che può rappresentare un fattore di rischio per la tiroide di Hashimoto. L’alga Nori invece è quella che ne contiene meno (1500 μg/100 g).

Molto consigliate invece in caso di osteoporosi grazie alla presenza di calcio, e di anemia per la presenza di ferro. Gli acidi grassi omega-3 di cui sono ricche invece agiscono come antinfiammatori e stimolano le difese immunitarie. La loro azione antiossidante è un valido aiuto contro i radicali liberi e quelle di colore rosso hanno anche proprietà antibatteriche.

Favoriscono la digestione, regolano la pressione sanguigna, aiutano ad abbassare il colesterolo, rinforzano i Reni e disintossicano il Fegato. In Medicina Cinese il fegato è collegato a ossa, capelli e unghie e quindi questi stessi ne traggono benefici. L’acido alginico presente soprattutto nelle alghe brune è in grado di legarsi alle sostanze tossiche (come i metalli pesanti) e sostanze inquinanti radioattive e le eliminano.

In generale le alghe sono indicate in caso di astenia, ipotiroidismo, obesità, anemia, demineralizzazione, ipercolesterolemia, disturbi renali e ghiandolari, impediscono la formazione di gas, eliminano le tossine. Sono controindicate nell’ipertiroidismo, eccezion fatta per spirulina e clorella che sono microalghe di acqua dolce.

Japanese Food

Le varie tipologie in pillole:

Agar Agar: per funzionamento intestinale e come addensante in cucina

Nori: ricca di proteine, vitamina C, A e B, clorofilla. Aiuta la digestione e a eliminare i depositi di grasso e contrasta il colesterolo e prevengono le malattie cardiovascolari.

Dulse: Ricca di ferro, potassio, magnesio, iodio e fosforo, vitamina A, C, B6. Utile in caso di scorbuto, mal di mare, herpes e anemia. Grazie al suo elevato contenuto salino è un ottimo integratore naturale da assumere dopo l’attività sportiva per il riequilibrio idrosalino. Ottima in zuppe, insalate e per preparare condimenti.

Kombu: Alga bruna ricca di minerali e vitamine soprattutto del gruppo B. Ha proprietà lenitive per l’intestino, ammorbidisce le fibre degli alimenti con cui viene cotta (perfetta infatti per cuocere i legumi in quanto li rende più digeribili). Aiuta a perdere peso e migliora la funzionalità intestinale. Consigliata in caso di diabete, ipertensione arteriosa, proteggono il cervello e difendono l’organismo dalle malattie cronico-degenerative. In medicina cinese viene consigliata in quanto ricca di energia vitale utile per i Reni. Depurativo dell’intestino e utile in caso di fermentazioni intestinali

Hijiki: alga bruna ricca di ferro, calcio, iodio, magnesio, vitamine, minerali e oligoelementi. Consigliata in caso di caduta dei capelli. Cosnigliato un uso saltuario.

Wakame: alga bruna dal gusto delicato. Ottimo in zuppe di miso e insalate. Contiene calcio, ferro, magnesio, vitamine. Proprietà benefiche per capelli, unghie e pelle in quanto ricca di calcio, vitamina C e del gruppo B. Può essere assunta anche tutti i giorni. Abbassa l’ipertensione arteriosa e utile per disturbi cardiaci

Arame: alga bruna ricca di iodio (sconsigliata in caso di ipertiroidismo), calcio, magnesio, ferro, vitamina A. Regola la pressione arteriosa, sistema nervoso, organi riproduttivi femminili. Meglio usarla saltuariamente.

Spirulina: è una microalga che possiede numerose proprietà nutrizionali e terapeutiche. È molto proteica (contiene tutti e 8 gli amminoacidi essenziali), acidi grassi essenziali come Omega 3 e 6, Vitamina A, D, K e quelle del gruppo B, oltre a Sali minerali come ferro, sodio, magnesio, manganese, calcio, iodio e potassio. Questa microalga ha una azione tonificante ed energizzante, riducendo il senso di fame grazie alla fenilanina che agisce sul sistema nervoso, è un alimento completo anche dal punto di vista nutrizionale ed è consigliato soprattutto durante le diete. Svolge una azione antiossidante, favorisce memoria e concentrazione e una azione preventiva delle malattie cardiovascolari grazie all’elevata presenza di omega 3 e 6 che contribuiscono anche a ridurre i livelli di colesterolo e antinfiammatoria. La dose consigliata è tra 1 e 5 grammi al giorno.

Clorella: anche questa come la Spirulina è una microalga che vive nelle acque dolci. È l’alga per eccellenza quando si tratta di disintossicare l’organismo e favorisce l’espulsione delle scorie contrastando anche l’accumulo dei metalli pesanti. È fonte di proteine, vitamine e Sali minerali. Contiene Vitamina A, C, vitamine del gruppo B e E. La clorella rafforza le difese immunitarie e aiuta l’organismo a depurarsi, grazie all’elevata presenza di clorofilla. Ha proprietà antibiotiche, è ricostituente, rafforza il sistema immunitario e a prevenire le infezioni batteriche e virali. Utile quindi nel periodo invernale quando si è più soggetti a influenze e raffreddori. Aiuta a depurare il sangue, il fegato e intestino, per il quale contribuisce alla formazione di una buona flora batterica. Aiuta a migliorare la concentrazione, a regolare la pressione, i livelli di glucosio nel sangue e aumenta il livello di energia. È anche un alcalinizzante e ricca di antiossidanti. Basta aggiungerne un cucchiaino in un frullato per colazione per avere una vera e propria sferzata di energia.

Potrebbe anche piacerti

Lascia un Commento

Questo sito rispetta i tuoi dati personali. Perché usiamo i cookie? Utilizziamo solo i nostri cookie e quelli di terze parti per migliorare la qualità della navigazione, per offrire contenuti personalizzati, per elaborare statistiche, per fornirti pubblicità in linea con le tue preferenze e agevolare la tua esperienza sui social network. Per questo motivo analizziamo dati personali come, per esempio, la cronologia della tua navigazione. Se continui a utilizzare il nostro sito, accetti i nostri cookie. Se desideri ricevere ulteriori informazioni su come usiamo questi dati, cancellare tutti o parte dei cookie, clicca qui. Accetta Leggi

Privacy & Cookies Policy